Le canzoni delle megattere

Standard

Nel 1971, Roger Payne e Scott McVay hanno introdotto una analisi scientifica della canzone megattera, che ha affascinato ricercatori e laici. Il suono megattera è stato anche uno dei suoni inclusi nella navicella spaziale “Voyager“, lanciato nello spazio. Essi hanno dimostrato che la canzone delle megattere è  la canzone più complessa nel regno animale, composto da temi che sono stati suddivisi in frasi e unità. Questi componenti sono stati combinati in sequenze fantasia. Tipicamente, le canzoni possono avere  da 4 -12 temi. In termini di gamma di frequenza, la gamma di canzoni da 20 Hz a 10 kHz con unità audio individuo che ha la durata di “una frazione di secondo a diversi secondi di lunghezza”.                                         Ogni anno, le balene producono una nuova canzone, e qualche anno più lunga in durata di altri anni. Nel complesso, essi vanno da 5 a 30 minuti di lunghezza, mentre la maggior parte é tra 10-15 minuti. Sessioni della canzone sono composte da ripetizioni infinite o loop della canzone che possono durare per giorni. Alcuni interessanti sviluppi sono emersi sulla ricerca effettuata sulla canzone. In primo luogo, abbiamo appreso che il canto è stato fatto solo dai maschi nelle zone di riproduzione, anche se c’è l’ipotesi che potrebbe verificarsi anche lungo il percorso di migrazione.                                                                                                         Da allora, ci sono stati alcuni rapporti sugli attacchi di canto e i motivi della somministrazione in estate. Più di recente, Chris Gabriele e soci  hanno documentato megattere che  cantano nella Glacier Bay, in Alaska. I periodi di picco del canto estivo si verificano subito dopo i maschi migrano verso nord in primavera o appena prima l’inizio della migrazione al sud, il canto può essere  latente e / o aumenta nella fase iniziale dell’attività ormonale maschile.        La canzone fa cambiamenti graduali con tutte le balene che fanno le stesse modifiche. Ancora più sorprendente il fatto che tutti gli animali all’interno di una data popolazione (cioè, all’interno del Pacifico del Nord, Nord Atlantico, e le popolazioni dell’emisfero meridionale) ha cantato essenzialmente la stessa canzone con evoluzione analoga nel corso di una stagione. Alcune variazioni, tuttavia, hanno suggerito che la canzone trasmette informazioni sulla firma che permette a una balena di differenziarsi da un altra. Come e perché si verificano questi cambiamenti progressivi non sono un fatto noto, ma si è creduto che il cambiamento fosse la prova di una qualche forma di trasmissione culturaleSal Cerchio suggerisce che ci potrebbe essere attinenza per la trasmissione culturale all’interno di una data popolazione, ma ci sono altre caratteristiche che cambiano in maniera indipendente. La nostra visione tradizionale dei cantanti è che sono maschi solitari, che assumono posizioni stazionarie circa 50-100 metri sotto la superficie. La postura canto è ben caratterizzata: orientamento del corpo a testa in giù, con pinne pettorali contro i fianchi della balena o rivolto verso il basso. Molte balene assumono questa posizione, ma non tutti. Ho visto molti accompagnatori con le madri e i piccoli cantare a volte quando erano a riposo e qualche volta durante il viaggio. Sono stati riportati diversi casi in cui madri e piccoli sembrano essere sempre “messaggio sonoro” dalla scorta mentre cantavano immediatamente sotto di loro. S’è sentito cantare durante gli incontri competitivi, anche se questo è relativamente raro, e può darsi che il cantante è semplicemente nelle vicinanze e non fa parte del gruppo. Payne e McVay focalizzando sulle caratteristiche della canzone megattere, credevano la canzone legata in qualche modo al processo di corteggiamento e di accoppiamento. Le ragioni di questa ipotesi centrato sulla percezione che solo i maschi sanno cantare e che l’attività è stata limitata ai motivi inverno. Venti anni fa, Peter Tyack  ha scoperto un comportamento aggressivo ogni volta che vi era una coppia di cantanti uniti  alla madre-piccolo- a una escort di un gruppo, e, occasionalmente, si è verificato quando un cantante era unito ad un altro adulto solitario. Ma la questione non era chiara perché in altre occasioni non è successo nulla. Quindi la canzone trasmette probabilmente un gruppo d’ informazioni sulle specie, sesso, ubicazione, disponibilità ad accoppiarsi con le femmine, e la disponibilità a impegnarsi in un comportamento agonistico con altri maschi. Adam Frankel e co-autori hanno suggerito che la canzone possa servire come meccanismo di spaziatura fra i maschi per i motivi inverno. Jim Darling e collaboratorihanno recentemente cambiato la prospettiva e hanno esaminato le caratteristiche delle balene che rispondono ai cantanti. Di coloro che erano balene disposte ad unirsi sessualmente, nessuno era  una femmina. Essi hanno osservato che le nuove associazioni sono spesso di natura temporanea, a volte con canti  che ricominciano dopo la separazione. Essi concludono che la canzone potrebbe funzionare nel maschio come ordine sociale. Jim  ha anche teorizzato che le interazioni maschio-maschio associate con canti  avevano determinato in rari casi la concorrenza tra i due, ma piuttosto, si traduce spesso nella formazione di cooperative e / o coalizioni di maschi “pre-organizzati” che in seguito puntano ad un approccio femminile. Attualmente, i dati suggeriscono un ruolo chiaro della canzone all’interno del processo di corteggiamento e di accoppiamento. Ma la natura esatta di quel ruolo rimane indefinito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...