In costruzione una nuova stazione spaziale per esplorare lo spazio più profondo

Standard

Nasa_-habitat_da_spazio_profondo_in_costruzione
Astronauta_al_lavoro_sulla_stazione_spaziale_internazionale
Dragone_nuovo_velicolo_spaziale_usa
Astronauta_al_lavoro_sulla_stazione_spaziale_internazionale
Manutenzione_della_stazione_spaziale_iss
Struttura_integrata_della_stazione_spaziale

Gli ingegneri del Marshall Space Flight Center in Texas sono a tutt’oggi impegnati a mettere insieme un prototipo di una stazione da spazio profondo, che è stata sostanzialmente assemblata con parti di scarto dalla ISS. Questo ha il vantaggio di ridurre significativamente i costi. Inoltre, l’ISS è un progetto collaudato.                                                                                                  The Deep progetto -Habitat nello spazio- è un tentativo di risolvere la dimensione ottimale della capsula, attrezzature e risorse per inviarla al di fuori del sistema Terra-Luna. Questa potrebbe essere inviata su Marte, su un asteroide o di uno dei punti di Lagrange del Sistema Solare.      La missione è ancora in una fase iniziale, vanno sistemate le necessità assolute, come la conservazione degli alimenti e di supporto alla vita. Altri componenti come stampanti 3D e serre per i prodotti alimentari in crescita sono allo studio per rendere la missione un po ‘più auto-sostenibile. Le missioni, nella progettazione iniziale, dovrebbero utilizzare una struttura per far fronte a 60 giorni di viaggio nello spazio, e un altro per una permanenza molto più lunga, cioè circa .                                                                                                                                 Gli ingegneri devono anche capire come la capsula sarebbe servita dalla Terra. Il fattore più importante è quello di capire come i soggetti umani verranno interessati ad una missione <Deep Space>.                                                                                                                                       E ‘importante assicurare agli astronauti il soggiorno più confortevole possibile, in modo che la missione abbia successo.

 

[Wired]

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...