Strana città Siracusa inserita nella World Heritage List

Standard

Strana città Siracusa,presunta città della World Heritage List,dove le opere pubbliche hanno una cadenza infinita come comprova la via Puglia arteria che congiunge la città alta con la città bassa,per una querelle sull’abbattimento di un muro di cinta ,di un vicino convento dei Cappuccini.D’altronde dopo un battibecco tra Soprintendenza di Siracusa e imprenditori edilizi sulle balze di Akradina avanza a vista d’occhio una mostruosità edilizia in un angolo panoramico del territorio aretuseo. E a proposito di oltraggi al panorama che dire di una casa ristrutturata di recente accoccolata sul ciglio di una antica cava,meglio nota come Latomia dei Cappuccini. Si continua a disquisire sull’adozione di un piano del traffico che non serve a nessuno perchè basterebbero poche regole e chiari interventi,senza proteggere le lobby dei commercianti,per snellirlo. Nessuna decisione viene operata per la manutenzione delle scuole aretusee, nessuna forma di protezione del cittadino aretuseo da varie forme d’inquinamento di varie fonti(amianto,particelle atmosferiche sottili etc),manutenzione inesistente delle strade cittadine, finanziamenti che si perdono nei pozzi senza fine delle consulenze per le quali il comune aretuseo è stato di recente censurato dagli organi di controllo.Un sacco del territorio che sta proseguendo tutto attorno alle mura Dionigiane.Disinteresse e abulia per lo sport aretuseo sia per quanto riguarda l’impiantistica sportiva (cittadella dello sport,piscina olimpica,campo scuola Di Natale, campo di calcio Nicola De Simone) oramai al lumicino e per il sostegno di attività, calcio in primis con il fenomeno del Siracusa Calcio,primo nel campionato di Prima Divisione ma anche di altre belle realtà come pallanuoto,pallamano,pallacanestro che a vario titolo avevano raggiunto posizioni di vertice e che posseggono un indubbia valenza sociale. Una città nella quale ricchezze monumentali e artistiche (teatro greco,anfiteatro romano nel parco della Neapolis ma anche la miriade di altre vestigie monumentali sparse nel territorio cittadino : castello Maniace, castello Eurialo,tempio di Giove,ginnasio romano) sono difficilmente e completamente fruibili nell’arco dell’anno al pari di notevoli tesori artistici. Alla faccia del turismo per il quale si investono milioni di euro in strutture (creazione del museo di Archimede)e sopratutto per assicurare la presenza di personale politico nei vari workshop internazionali. Con quale ritorno ?

giuseppe's Site - Strana città Siracusa inserita nella World Heritage List

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...